News
CEC_UNEP Video Contest per sensibilizzare l'opinione pubblica sullo spreco alimentare PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Novembre 2016 15:53

Le Nazioni Unite richiedono di dimezzare lo spreco alimentare entro l'anno 2030 (UN Sustainable Development Goal).

 

Nell'ambito di tale obiettivo la CEC (Commissione per la Cooperazione Ambientale) e l'Agenzia per l'Ambiente delle Nazioni Unite hanno lanciato l'iniziativa pubblica rivolta a selezionare i migliori Video Clip di massimo 60 secondi sul tema dello scarto alimentare e associati all'hashtag #NotWasting.

 

Maggiori informazioni qui

 

Scadenza 9 Dicembre 2016.

 

MR, Nov 2016

 
L'Italia supera quota 100 kg/abitante/anno di raccolta dell'organico PDF Stampa E-mail
Mercoledì 09 Novembre 2016 19:09

Rimini, 10 Ottobre 2016

 

Alla XVIII Edizione della Conferenza Nazionale sul Compostaggio e Digestione Anaerobica, in corso oggi ad Ecomondo, promossa dal CIC ed European Compost Network,   il dibattito è centrato sul   "sistema compost" e le necessità  infrastrutturali di un settore in continua evoluzione dedicato alla produzione di materie rinnovabili come i fertilizzanti organici, biogas, biometano e non solo.

 

Durante la Conferenza Rosanna Laraia, Responsabile Servizio Rifiuti ISPRA, ha presentato i dati della gestione dei Rifiuti Urbani in Italia nell'anno 2015. Superati i 6 milioni di tonnellate di rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata, ovvero 100,1 kg per abitante l’anno.

 

"Siamo molto soddisfatti di questo dato, si tratta di un obiettivo che aspettavamo di raggiungere da 20 anni", afferma Massimo Centemero, Direttore del Consorzio Italiano Compostatori (CIC). "Il Paese sta dimostrando una grande attenzione al tema, costruendo una filiera virtuosa. Il prossimo passo è accelerare e migliorare la raccolta anche al Sud per raggiungere, entro il 2020, gli 8 milioni di tonnellate di rifiuti organici all’anno, pari a 140 kg pro capite".

 

MR, Nov 2016

 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Novembre 2016 06:06
 
A ECOMONDO LA PIATTAFORMA TECNOLOGICA SUL (BIO)METANO PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Novembre 2016 16:37

Un documento programmatico per dare impulso alla produzione di biometano da matrici organiche e per raggiungere il target di 8,5 miliardi di metri cubi di gas naturale da fonti non fossili entro il 2030, moltiplicando di una volta e mezza la capacità  produttiva del nostro paese. Con queste finalità  il 9 novembre verrà  presentata in occasione di Ecomondo, alla Fiera di Rimini, la attaforma Tecnologica Nazionale sul (Bio)metano.

Alla Piattaforma prenderanno parte Anigas, Assogasmetano, CIB- Consorzio Italiano Biogas, CIC - Consorzio Italiano Compostatori, Confagricoltura, Fise-Assoambiente, Legambiente, NGV Italy, Utilitalia. Per la prima volta sul fronte del biometano verrà  avviato un impegno congiunto con le rappresentanze del mondo agricolo, delle imprese del riciclo organico, dell’industria del gas e delle utilities, alle associazioni ambientaliste.

 

 

Ascolta il servizio sul Biometano andato in onda su Radio24 Sabto 12/11/2016 h 14:30. Il Podcast può essere scaricato qui.

 

 

Ultimo aggiornamento Domenica 13 Novembre 2016 18:44
 
Il CIC ad ECOMONDO 2016 PDF Stampa E-mail
Venerdì 21 Ottobre 2016 00:00

Anche quest’anno il Consorzio Italiano Compostatori parteciperà  ad Ecomondo, la più importante fiera sull'ambiente, le tecnologie green e biotech nel bacino del Mediterraneo e nel Sud-Europa, che quest'anno è alla sua 20 ° edizione.

Dall'8 all'11 novembre il CIC sarà  presente con il proprio stand "BIORAFFINERIE CIC" presso il Padiglione D3, Sezione Biobased Industry, Stand n. 155.

In allegato l’agenda degli eventi ai quali il CIC parteciperà .

Il programma completo degli eventi e delle conferenze della Fiera può essere consultato su http://www.ecomondo.com/

 

Attachments:
Download this file (Agenda CIC Ecomondo.pdf)Agenda CIC Ecomondo.pdf434 Kb
Ultimo aggiornamento Domenica 13 Novembre 2016 18:45
 
Compost....e United Nations' Sustainable Develpment Goals PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Settembre 2016 07:47

UN - Sutainable Development Goals for 2030

 

Le Nazioni Unite hanno adottato nel 2016 i nuovi obiettivi per uno sviluppo sostenibile (OSS), obiettivi che le nazioni aderenti alle NU debbono fare propri nella definizione delle proprie agende politiche per i prossimi 15 anni.

 

Alcuni degli OSS sono rivolti esplicitamente o implicitamente al settore della gestione rifiuti e delle risorse e danno particolare spinta allo sviluppo della raccolta differenziata e del recupero dei rifiuti nelle città  e puntano l'indice sulla necessità  di combattere la perdita di sostanza organica nei suoli e dimezzare la quantità  di scarto di cucina. Si tratta di indicazioni che rafforzano ulteriormente le buone pratiche della raccolta differenziata della FORSU e del suo recupero mediante compostaggio da restituire alla terra, pratiche che il Consorzio Italiano Compostatori continua sistematicamente a promuovere in Italia da oltre 20 anni.

 

M. Ricci, Sett 2016

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Settembre 2016 13:20
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 24

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e gestire la tua navigazione all'interno di questo sito. I cookies necessari all'essenziale funzionamento del sito sono già stati installati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la Cookies & Privacy policy. Clicca sul pulsante Agree - Confermo in fondo a questo box per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookies.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies & Privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information